Stagione 2021-2022
venerdì 1 aprile 2022
A giugno il 7° Torneo Internazionale Pulcino d’Oro

Il Pulcino d’Oro torna nel mese di giugno dopo la splendida manifestazione del settembre 2021 e riparte da Roma con la prima tappa dei Tornei Regionali. Il Torneo Internazionale Pulcino d’Oro si appresta a scendere sul campo da calcio per la settima edizione, forte delle bellissime esperienze maturate dal 2015 – da giovedì 16 a domenica 19 giugno 2022 - vivrà un’edizione spettacolare, più internazionale che mai, dal livello estremamente alto, alla presenza di autentici top club del panorama italiano, europeo e sudamericano, insieme ai migliori settori giovanili dilettantistici provenienti dai Tornei Regionali. Le novità dell’evento calcistico legato ai talenti della categoria Pulcini sono molteplici.

Ad aprire l’elenco delle 48 squadre iscritte alla kermesse sono i tre club italiani più titolati Juventus, Inter e per la prima volta il Milan. Dal Portogallo ritornano i talentuosi ragazzi dello Sporting Lisbona mentre dall’Olanda arriveranno per la prima volta le giovani promesse del PSV Eindhoven. Ma la vera sorpresa della settima edizione sarà il Palmeiras, squadra brasiliana di San Paolo che ha trionfato negli ultimi due anni in coppa Libertadores (massima competizione calcistica sudamericana per squadre di club, equivalente alla Champions League in Europa). Assieme ai baby talenti di questi top club, italiani ed europei, arriveranno in Trentino, in Valsugana, circa 1.000 giovani promesse di 9 e 10 anni che daranno vita a più di 300 partite entusiasmanti.
Il tutto in quattro giorni, sui rettangoli di gioco di Borgo, Caldonazzo e Levico Terme, da giovedì 16 giugno con le prime partite, venerdì 17 giugno sarà la volta della cerimonia d’apertura e della sfilata delle formazioni partecipanti per il centro di Levico Terme fino al parco Asburgico. Sabato 18 e domenica 19 giugno, quindi, arriveranno le gare in cui entrano in gioco i top club, con i match che andranno a determinare chi alzerà il Pulcino d’Oro, il Pulcino d’Argento, il Pulcino di Bronzo, il Pulcino Gialloblù e i quattro Pulcino Arcobaleno.

Uno degli aspetti che contraddistingue il Torneo Internazionale Pulcino d’Oro è quello di offrire l'opportunità al grande mondo del calcio dilettantistico di confrontarsi con quello professionistico, creando i presupposti per un momento di scambio e di crescita, sia sotto il profilo umano che dal punto di vista più strettamente sportivo. La forte richiesta di partecipazione ha spinto il Comitato Organizzatore presieduto da Sandro Beretta e Renzo Merlino ad impegnarsi per il secondo anno nei tornei regionali, scegliendo per struttura e qualità società partner in grado di gestire questa tipologia di evento.

Renzo Merlino (a sinistra) e Sandro Beretta con Roberto Mancini
Renzo Merlino (a sinistra) e Sandro Beretta con Roberto Mancini

Il sipario si alzerà però con i Tornei Regionali del Pulcino d’Oro, i quali faranno arrivare a Levico Terme le migliori società dilettantistiche italiane. Dall’Alto Adige fino alla Sicilia, passando per il Lazio, il Veneto, il Trentino e le Marche. La prima tappa vedrà scendere in campo nei primi giorni di aprile i bambini che parteciperanno al Torneo Regionale nel Lazio, nella Capitale Roma, a Fiumicino.
I principi cardine della kermesse sono fin dalla sua nascita «Sport, bambini, solidarietà» e così sarà anche per questa edizione. Uno degli aspetti che caratterizza il Pulcino d’Oro, fin dalla sua nascita, è quello della solidarietà. Nel clima di gioia che contraddistingue la manifestazione, l’Organizzazione vuole riunire tutte le società sportive partecipanti in un’unica grande squadra ideale, che devolve in beneficienza le quote d’iscrizione, partecipando in prima persona al progetto solidale. Proseguirà la partnership nata nel 2019 tra Comitato Italiano Unicef e Pulcino d’Oro.
Il Pulcino d’Oro vuole inoltre lasciare un impatto positivo a livello ambientale, con un’impronta ecologica ridotta, limitando l’utilizzo di plastica monouso ed optando per l’uso di energia pulita, riducendo al massimo gli sprechi. Il Torneo Internazionale Pulcino d’Oro ha ottenuto il rilascio definitivo del marchio Eco-Eventi Trentino.
Il Comitato Organizzatore, per questa edizione, ha coinvolto cinque istituti scolastici del Trentino, ognuno con un progetto dedicato, creato su misura seguendo il programma di studio, per un totale di oltre 200 studenti coinvolti, da Trento l’istituto Tecnico Economico Tambosi e gli Artigianelli, da Civezzano l’istituto Ivo de Carneri, l’Alberghiero di Levico Terme e il Marie Curie di Pergine e Levico Terme.
Migliaia di persone tra giocatori, accompagnatori, tecnici e relativi famigliari hanno raggiunto in queste edizioni il Trentino, esaltando le potenzialità del Torneo anche in tema di promozione turistica, come dimostrano in tutte le occasioni i contatti registrati sul sito e i profili social del Pulcino d’Oro. Le novità non finiscono certamente qui e verranno svelate nelle prossime settimane, ma intanto è tutto pronto per l’avvio dei Tornei Regionali.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,535 sec.